STAZIONE MARITTIMA DI SALERNO

Un nostro pianoforte alla Stazione Marittima di Salerno sarà donato giovedì 17 Magggio 2018 dai Club Rotaract delle Due Costiere grazie al progetto “Note di Primavera”.

Da giovedì sera, (17 maggio) all’interno della Stazione Marittima di Salerno, le note di un pianoforte accoglieranno i tanti turisti e cittadini salernitani che ogni giorno visitano affascinati la bellissima opera architettonica progettata dall’archistar anglo – iracheno Zaha Hadid. Alle 18,30, infatti, i Presidenti dei Club Rotaract della “Zona Due Costiere” doneranno alla Stazione Marittima di Salerno, nella persona dell’Amministratore Delegato dell’Associazione Stazione Marittima Spa, l’avvocato Orazio De Nigris, un pianoforte che sarà a disposizione gratuita di tutta la collettività. Il progetto denominato “Note di Primavera” è stato realizzato grazie al contributo del Distretto Rotaract 2100 e all’organizzazione di due eventi di crownfinding (Luci d’artista e Festa di Primavera) che ha visto impegnati i tanti soci dei Club rotaractiani della “Zona Due Costiere che comprende i Club Rotaract di: Avellino, (Presidente Nicoletta Lanzara); Avellino Est (Vincenzo Romolo); Campagna (Bruna Montera); Campus Salerno dei Due Principati (Vito Maria Buonomenna); Paestum (Antonino Gibboni); Sala Consilina – Vallo di Diano ( Cono Tropiano); Salerno (Anna Gallo); Salerno Duomo ( Raffaele De Simone); Vallo Della Lucania – Cilento ( Alessia Cresciullo). Per l’occasione è stato organizzato un concerto inaugurale che vedrà protagonisti: l’“Alfano I Jazz Ensemble” composta dagli alunni del Liceo Alfano I di Salerno, diretto dal Maestro Giuseppe Esposito e coordinato dalla professoressa Maria Teresa Petrosino; e i pianisti solisti Vincenzo Maria AdinolfiGiancarlo Del VecchioMaria Senatore Guglielmo Santimone che eseguiranno un repertorio di musica classica. L’ingresso in coerenza con lo spirito di accessibilità e di fruibilità che ha contraddistinto la donazione del pianoforte, sarà gratuito e libero per tutti.



Tutti i commenti